Anche quest'anno Galp porterà una selezione di artisti a Orticolario, nel 2019 intitolato “Fantasmagoria” e dedicato al “Viaggio”.

Un viaggio intorno alla natura, tra giardinaggio, paesaggio, arte e design, tutti elementi che contribuiscono a solleticare una certa sensibilità, a creare un’idea evoluta di giardino, che può essere fuori e dentro le mura di casa, senza confini concettuali.
Quali artisti e quali opere esporremo?
State sintonizzati per tutte le news!

 

Galp vi aspetta con una selezione esclusiva di opere e artisti presso lo spazio espositivo Ala Lario - Stand 1.
Luigi Galligani, Angelo Accardi, Federica Porro, Romero Britto e molti altri!


LUIGI GALLIGANI


galligani orticolario 2019

Nel Padiglione Centrale dello spazio espositivo verrete ammaliati dalla “Sirena” di Luigi Galligani.
La sirena, il tranello che i sensi ci tendono, l’abbandono della retta via, la seduzione che porta navi e uomini fuori rotta.
Nel Golfo della Sirena sull’Isola del Tesoro di Orticolario, la scultura di Luigi Galligani è una provocazione alta e colta, che intende far ritrovare all’uomo la verità, la dignità per proseguire il viaggio nella giusta direzione.
Nell’opera di Galligani i corpi e i riferimenti mitologici sono al centro dei nostri sguardi, argomentano la bellezza nei suoi risvolti.
L’arte non è imitazione, ma illusione e contemplazione. È il piacere di uno spirito che penetra nel mistero della natura e scopre che anch’essa ha un’anima.


ANGELO ACCARDI


accardi orticolario 2019
Ha incantato il pubblico di Londra, Monaco, Barcellona, New York.
E ha incantato anche noi di Galp che abbiamo creduto, fin dall'inizio del suo percorso artistico, nel suo talento.
Le opere uniche di Angelo Accardi, le tele e le rarissime sculture, sono pressoché introvabili. Ma a Orticolario potrete ammirarle.

LAURA PAGLIAI
Sculture animate dai colori della terra, emozioni alimentate dall'immaginazione. Le sue sculture fragili ed eleganti mostrano l’uomo nel suo improvviso silenzio, ma con una speranza di felicità

GABRIELE BURATTI
Gli animali si inseriscono in metropoli, non-luoghi, dove le anime umane sono invisibili e disperse. Le città deserte di Buratti sono la testimonianza di un contesto che ci vede numeri tra i numeri, azzerati dall’appiattimento dei valori, dove il ruolo degli esseri umani è controverso e marginale.


LISANDRO ROTA


lisandro rota orticolario 2019

L'ironia attraversa tutti i lavori di Lisandro Rota. L'ironia si fa arte. 
Lo humor, talvolta più duro quando affronta temi più sensibili, ma sempre addolcito da atmosfere giocose


ALESSANDRA CARLONI
Onirica, alchemica e immaginifica, è una delle più note e talentuose street artist e pittrici italiane. La live performance e la personale di Alessandra Carloni in Galleria hanno lasciato tutti senza fiato.

SILVIA TRAPPA
L'intrinseca vulnerabilità dei corpi, lo struggente messaggio del cambiamento.


ROMERO BRITTO


Non solo sculture. Opere audaci con elementi di cubismo, pop art e graffiti. È la star mondiale Romero Britto.


FEDERICA PORRO


Un’artista fresca, gioiosa. Federica Porro crea opere leggibili da tutto il pubblico che lasciano spazio all’immaginazione e sono pervase da magia e mistero con elementi fiabeschi.