Franz Borghese

Borghese, pittore, scultore e incisore italiano, nasce a Roma il 21 gennaio 1941 e compie i suoi studi presso l’Accademia di Belle Arti e Liceo Artistico di Roma.

L’argomento preferito che Franz Borghese analizza nei suoi lavori è la società e la folla che lo circonda, ripresa con il pennello intinto nel sarcasmo e nell’ironia, oltre che nel cromatismo della sua tavolozza.
Le tecniche di Franz Borghese, abbracciano tutto il modo tradizionale dell’espressione pittorica, con l’aggiunta di innovazioni personali ed aperture alla scultura e all’incisione.

Borghese ha sempre lavorato moltissimo, fra colori ad olio, tempera, china, acquerello e tecnica mista, tanto che la morte lo ha colto nel suo studio a Roma, mentre dipingeva il 16 dicembre 2005.

Famoso già verso la fine degli anni ’60, nel 1971 sorprende il mondo dei critici con una serie di dipinti dal tema “Processo alla Borghesia” che fa scattare automaticamente il parallelismo con George Grosz e Otto Dix.

Onorato dalla critica e dal pubblico come una fra le figure di maggiore spicco dello scenario artistico italiano, mostre significative di Borghese sono state organizzate dopo la sua morte e vengono ancora organizzate nei posti pubblici più conosciuti, sia in Italia che all’estero e le sue opere si trovano collocate in importantissime raccolte private, fondazioni e istituzioni pubbliche.

Scopri le opere

Pugili

152,00 €

L'arresto

150,00 €

La sparatoria

150,00 €